la torta di zucca della mia nonna


Esistono moltissime varianti della torta di zucca.

pub-1906577044036728'; google_alternate_color = 'FFFFFF'; google_ad_width = 300; google_ad_height = 250; google_ad_format = '300x250'; google_ad_type = 'image'; google_ad_channel ='AdSense Default'; google_color_border = 'B0C9EB'; google_color_link = '164675'; google_color_bg = 'FFFFFF'; google_color_text = '333333'; google_color_url = '2666F5'; google_ui_features = 'rc:0'; //-->

Nella mia famiglia è tramandata da generazioni una torta di zucca povera, ma molto buona e salutare e senza farina.

ingredienti

– 600 g di zucca;
– 300 g di amaretti;
– 100 g di zucchero di canna;
– 4 uova;
– 50 gr di pinoli;
– burro;
– sale.
e se vi piace
– 40 g di cacao amaro;
Pulite la zucca e tagliatela a fette.
Mettetele su una teglia e mettetela in forno a 140° per 40/50 minuti
Quando la zucca è pronta, spegnete e lasciate raffreddare.
con i rebbi di una forchetta riducete a purea la zucca
Trasferite la purea ottenuta in una ciotola, aggiungete gli amaretti sbriciolati (e il cacao se avete scelto di usarlo), i pinoli e mescolate con cura.
In un altra ciotola montate le uova con lo zucchero di canna, fino a ottenere un composto gonfio e spumoso.
Aggiungete la purea di zucca, le uova montate, il rum, un pizzico di sale e mescolate con delicatezza.
Imburrate una tortiera a cerniera da 26 cm, versate il composto e spolverizzate con lo zucchero di canna.
Infornate a 170 °C per 35-40 minuti.
Prima di servire decorate la torta con amaretti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.